Gli adulti sono lunghi dai 56 ai 61 cm e pesano circa 650 g. L'apertura alare è di 85–95 cm. Hanno lunghi becchi ricurvi, zampe rosa e capo e collo glabri. Il piumaggio è completamente scarlatto dato dai molluschi di cui si ciba che trasferiscono i melaninoidi alle piume alla pelle, a eccezione delle punte delle ali di colore nero.

I giovani sono in larga parte bruni con le regioni inferiori bianche e leggermente glabre. L'ibis scarlatto è chiamato, in Brasile, di "guará", che vuol dire, nell'idioma indiano, "rosso". Loro vivono in piccoli gruppi, appollaiati sugli alberi delle mangrovie durante l'alta marea, aspettando che scenda per cacciare i piccoli granchi che gli servono di cibo e gli danno il colore caratteristico.

Questo ibis abita le mangrovie di Trinidad e Tobago (dove è uccello nazionale), la Colombia, la Venezuela, le Guiane e il littorale nord del Brasile. Anche presente negli stati brasiliani di São Paulo e Paraná.